5 trucchi per mantenere l’abbronzatura più a lungo

5 trucchi per mantenere l’abbronzatura più a lungo

come mantenere l'abbronzatura - donna abbronzata
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Tabella dei Contenuti

Oltre a non poter andare al mare, fare aperitivo ogni sera e tornare a lavoro, l’altro fatto noioso del ritorno dalle vacanze è la velocità con la quale la nostra pelle si sbarazza dell’abbronzatura.
Ci siamo passati tutti: in ferie ti vedi con la pelle d’oro e appena torni a casa ti senti bianca e sciatta!

Ecco quindi un articolo con tanti consigli su come mantenere l’abbronzatura più a lungo!

Come mantenere l’abbronzatura dopo le ferie?

Per evitare di tornare subito al classico pallore invernale basta fare un po’ di attenzione ed evitare tutti quei gesti che non fanno altro che seccare la pelle. 👙☀️

Ecco quindi alcuni consigli importantissimi per mantenere l’abbronzatura.

1) Usa acqua tiepida

Evita i bagni caldi che favoriscono la desquamazione della pelle al contatto prolungato con l’acqua; preferire sempre una doccia tiepida.

2) Usa olio di mandorle

Prima di entrare sotto il getto dell’acqua della doccia è consigliato spalmare sul corpo un po’ d’olio di mandorle, oppure un altro olio a piacere, e utilizzare un bagno schiuma naturale non aggressivo.
Questi prodotti proteggono la pelle dall’azione dissecante del calcare, mentre una buona crema dopo sole ripristina la naturale idratazione della pelle e contribuisce a mantenere più a lungo il segno della tintarella estiva.

Ricorda che i prodotti cosmetici a base alcolica, come i profumi, induriscono e seccano la pelle e favoriscono il processo di spellatura. ⚠️

3) Bevi anche per mantenere l’abbronzatura

Bere rimanere un’azione fondamentale anche al ritorno dalle ferie perché ci aiuta a depurarci da tutte le tossine accumulate nel corso dell’anno e compensare i liquidi che perdiamo durante il giorno con il sudore.

4) Assumi betacarotene

Assumi alimenti ricchi di betacarotene e antiossidanti come carote, melone, pomodoro o zucca: sono molto efficaci anche gli integratori per l’abbronzatura, disponibili nelle farmacie e nelle erboristerie.
Il B- carotene è un carotenoide, precursore della vitamina A, indispensabile per la crescita e la riparazione dei tessuti e per avere una pelle morbida e sana.

alimenti con betacarotene - come mantenere l'abbronzatura

5) Continua a prendere il sole anche se poco

Non lasciarti sfuggire gli ultimi weekend di sole di fine estate perché sono degli ottimi giorni in cui “ritoccare” l’abbronzatura: basterà anche solo sdraiarsi al sole in giardino o sul terrazzo per ravvivare la tintarella!


Ricordati sempre di esporti al sole con buon senso e moderazione: l’abbronzatura è la conseguenza di un processo naturale messo in atto dalla nostra pelle per “proteggerci” dai raggi UV.
È pertanto naturale quindi che la nostra pelle torni progressivamente alla sua colorazione naturale prima o poi.

Cerchi uno specialista in dermatologia a Lucca?
Vieni a conoscere la dott.ssa Butera al Centro Esculapio

dermatologa
Dott.ssa Butera

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato su tutti i servizi del Centro Esculapio Lucca

Potresti trovare interessanti anche:

Condividi il post:

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contatto rapido

Orari del centro